• Italiano

INDIAN SKULL KEYCHAIN

23.00 15.00 €

“Indian Skull” è un portachiavi composto da un moschettone di fattezze massicce, in zama cromata in argento invecchiato anallergico, quindi senza nikel. Attaccato al moschettone c’è un segmento di pelle con texture in pelle di coccodrillo al cui centro vi sono due borchie. Poi vi è l’assoluto protagonista di questo portachiavi, ossia un teschio caratterizzato dal tipico delle tribù indiane d’america, il famoso “Kostoweh”, indossato dai capi nativi. Il copricapo di piume ha un’importanza fondamentale. Il valore e l’onore del guerriero era proprio rappresentata dal numero di penne d’aquila nel suo copricapo, che era riservato solo a coloro che avevano compiuto azioni di particolare rilievo sociale. Le penne d’aquila rappresentavano le preghiere, i raggi del sole e l’energia irradiata dal grande spirito, la protezione dell’aquila, e più se ne aveva, più un copricapo era adorno di penne, più grande era il valore e l’onore di quel guerriero che lo portava. Il copricapo con le piume era un simbolo delle persone al comando. I capi tribù e gli sciamani avevano la possibilità di utilizzarlo. Possono essere anche chiamati simboli sciamanici. Le piume per i nativi americani rappresentavano la libertà e la. Anche le piume indiane sono simboli molto comuni. Spesso utilizzate come ornamento dei copri capi, come accessorio da attaccare nei capelli o per decorare i loro strumenti di lavoro e di guerra.

Moschettone: altezza 5 cm

                        larghezza 2 cm

 

Ciondolo:       altezza 4 cm

                       larghezza 3 cm

 

Pelle:              altezza 5 cm

                       larghezza 1cm

Materiale: Zama con cromatura in argento invecchiato anallergico, senza nichel. Eco pelle nera in texture pelle di coccdrillo.

Quantità
-
+

“Indian Skull” è un portachiavi composto da un moschettone di fattezze massicce, in zama cromata in argento invecchiato anallergico, quindi senza nikel. Attaccato al moschettone c’è un segmento di pelle con texture in pelle di coccodrillo al cui centro vi sono due borchie. Poi vi è l’assoluto protagonista di questo portachiavi, ossia un teschio caratterizzato dal tipico delle tribù indiane d’america, il famoso “Kostoweh”, indossato dai capi nativi. Il copricapo di piume ha un’importanza fondamentale. Il valore e l’onore del guerriero era proprio rappresentata dal numero di penne d’aquila nel suo copricapo, che era riservato solo a coloro che avevano compiuto azioni di particolare rilievo sociale. Le penne d’aquila rappresentavano le preghiere, i raggi del sole e l’energia irradiata dal grande spirito, la protezione dell’aquila, e più se ne aveva, più un copricapo era adorno di penne, più grande era il valore e l’onore di quel guerriero che lo portava. Il copricapo con le piume era un simbolo delle persone al comando. I capi tribù e gli sciamani avevano la possibilità di utilizzarlo. Possono essere anche chiamati simboli sciamanici. Le piume per i nativi americani rappresentavano la libertà e la. Anche le piume indiane sono simboli molto comuni. Spesso utilizzate come ornamento dei copri capi, come accessorio da attaccare nei capelli o per decorare i loro strumenti di lavoro e di guerra.

Moschettone: altezza 5 cm

                        larghezza 2 cm

 

Ciondolo:       altezza 4 cm

                       larghezza 3 cm

 

Pelle:              altezza 5 cm

                       larghezza 1cm

Materiale: Zama con cromatura in argento invecchiato anallergico, senza nichel. Eco pelle nera in texture pelle di coccdrillo.

x